Costiera Amalfitana Vacanze Marine

Pace e tranquillità in Costiera Amalfitana: relax e cultura

Situata in provincia di Salerno, lungo il tratto meridionale della Penisola di Sorrento, la Costiera Amalfitana, Patrimonio dell’Umanità Unesco, è considerata l’area costiera più bella e spettacolare di tutta Italia, e probabilmente anche di tutta Europa, costituita da oltre cinquanta chilometri di falesie e scogliere a picco sul blu del mare.

Per chi avesse deciso di organizzare una vacanza lungo la Costiera Amalfitana, cosa vedere dipende più che altro dal tempo a disposizione e dalle preferenze personali: tutta l’area offre ai visitatori la possibilità di ammirare un paesaggio naturale splendido e incomparabile, di fare escursioni e passeggiate, di vivere il mare e la spiaggia, di immergersi in un’acqua limpida e cristallina, di divertirsi e fare sport, ma anche di trascorrere giornate rilassanti e tranquille.

Durante un tour della Costiera Amalfitana, cosa si può vedere e in quanti giorni? Partendo dalle località più note, come Amalfi e Positano, che richiedono un po’ di tempo per conoscerne tutti i segreti e i tesori, anche gli altri borghi e paesi della costa meritano di essere visitati e scoperti con tutta calma.

Le caratteristiche della Costiera Amalfitana la rendono una meta perfetta per tutti, per le coppie, per le famiglie e per le compagnie di amici di ogni età, sia per chi desidera una vacanza dinamica e divertente, sia per chi è in cerca di relax e intimità.

Viaggio lungo la Costiera Amalfitana: cosa vedere e dove fermarsi

Celebre destinazione del turismo internazionale, la Costiera Amalfitana è rinomata per la bellezza del paesaggio, in gran parte ancora incontaminato, sebbene sia una delle mete italiane più frequentate, non solo in estate ma in tutte le stagioni.

È un’ottima base di partenza per scoprire il fascino del Sud Italia, e, oltre alle località più note e frequentate, include veri e propri gioielli che meritano attenzione: antichi borghi di mare, spiaggette nascoste, insenature rocciose, falesie e grotte. In particolare, per chi ama il fascino misterioso della natura, un luogo imperdibile è la Grotta dello Smeraldo, che deve il suo nome ai giochi di luce provocati dai raggi del sole quando, penetrando da un sottile pertugio, colorano le pareti interne di verde brillante.

Nella parte più alta della costa, si incontra una serie di piccoli paesi incastonati tra le scogliere e affacciati verso il mare, caratterizzati dalle tipiche case colorate, che creano uno scenario dal fascino particolarmente suggestivo. Pensando a cosa vedere lungo la Costiera Amalfitana, non si possono inoltre dimenticare le città simbolo di questa zona: Positano, Vietri, Amalfi e Sorrento sono località che già nell’Ottocento erano considerate iconiche mete del turismo, sia sotto l’aspetto naturalistico che per il ricco patrimonio culturale ed enogastronomico.

Queste qualità fanno della Costiera Amalfitana la destinazione preferita di chi ama rilassarsi in riva al mare, degli appassionati di storia e archeologia, così come degli estimatori della buona cucina, grazie alla profonda cultura enogastronomica di tutto il Salento.

Costiera Amalfitana2 Vacanze Marine

Tour della Costiera Amalfitana: le cose da non perdere

Se lungo la Costiera Amalfitana le cose da vedere sono davvero tante, la visita ad alcune località deve essere considerata imperdibile. Prima di tutto, è d’obbligo fare tappa ad Amalfi, che, insieme a Pisa, Venezia e Genova, è stata Repubblica Marinara, e ancora oggi sono visibili le tracce del suo antico splendore: il Museo Arsenale sorge in quello che, all’epoca, era il cantiere dove venivano realizzate le imbarcazioni.

Un altro luogo da vedere assolutamente è Positano, dove è bello passeggiare tra le stradine del centro, oppure lasciarsi catturare dal magnifico panorama lungo il Sentiero degli Innamorati. O, semplicemente, trascorrere la giornata in spiaggia, a pochi passi dal paese.

Vietri merita una visita non solo per l’antica chiesa di San Giovanni Battista, ma anche per la tradizione artigianale della ceramica: una vera e propria arte che viene tramandata di generazione in generazione.

Le spiagge più belle della Costiera Amalfitana sono tre:

  • La spiaggia del Doglio di Amalfi, molto suggestiva per l’acqua trasparente che scorre tra gli scogli. Per raggiungerla, occorre scendere circa 400 gradini e seguire un sentiero panoramico.

  • La Baia di Erchie nel borgo di Maiori, circondata da alte pareti rocciose e dalla tipica vegetazione mediterranea. Lungo la baia si trovano diverse spiaggette molto belle, tra cui la spiaggia di Cauco, che si può raggiungere solo via mare.

  • La spiaggia di Castiglione a Ravello, che si raggiunge via mare, o dalla strada, tramite una scala di circa 200 gradini. Incastonata tra Castiglione e il borgo di Atrani, è circondata dalle rocce, che anticipano di molto il calare del sole.
Campania in immagini

Come raggiungere le località della Costiera Amalfitana

In base all’itinerario definito per scoprire la Costiera Amalfitana, a cosa vedere nel corso del viaggio e alle tappe prefissate, si può raggiungere la località scelta come punto di partenza con diverse modalità. Il metodo più comodo è l’auto, poiché consente di arrivare direttamente a Vietri in autostrada, per poi spostarsi tra borghi e città. L’aeroporto più vicino è quello Napoli e, per quanto sia disponibile il trasporto pubblico, noleggiare un’auto è la scelta migliore, che permette di muoversi liberamente da una località all’altra, di scoprire spiagge nascoste e angoli suggestivi e pittoreschi, senza vincoli di orario o altri limiti.

Tuttavia, se l’intenzione è quella di trascorrere una vacanza rilassante e tranquilla, una volta scelta la località preferita, ci si può muovere a piedi, camminando all’interno di uno scenario eccezionale, ed eventualmente utilizzare un autobus per raggiungere i paesi più vicini.

Il periodo migliore per visitare la Costiera Amalfitana si estende dalla tarda primavera fino ad inizio autunno, tuttavia, le temperature generalmente rimangono piacevoli e miti in tutte le stagioni. Inoltre, evitando la piena estate, la vacanza sarà di certo più tranquilla e rigenerante.

Potrebbe interessarti
Costiera Amalfitana Vacanze Marine
Pace e tranquillità in Costiera Amalfitana: relax e cultura

Situata in provincia di Salerno, lungo il tratto meridionale della Penisola di Sorrento, la Costiera Amalfitana, Patrimonio dell’Umanità Unesco, è considerata l’area costiera più bella e spettacolare di tutta Italia, e probabilmente anche di tutta Europa, costituita da oltre cinquanta chilometri di falesie e scogliere a picco sul blu del mare.

Condividi questo post
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.