Curiosità, spiagge e location in italia per le tue vacanze
Cala Greca Wild Nature - Vacanze Marine

Cala Greca: wild nature

Cala Greca è una bellissima caletta della costa nord-occidentale della Sardegna dove la natura è selvaggia e incontaminata. Ecco gli sport da praticare.

Cala Greca è una piccola caletta, dall’acqua trasparente e cristallina, situata a poca distanza da Cala Moresca, nel comune di Golfo Aranci.

Cala Greca e Cala Moresca: il fascino della natura

Ci troviamo nella parte nord-occidentale della Sardegna, in una penisola sul mar Mediterraneo caratterizzata da coste alte e frastagliate, dove la natura si presenta aspra e selvaggia e crea paesaggi unici e suggestivi.

Chi ama le vacanze al mare all’insegna della natura e dell’active life, qui può trovare la meta ideale: un’ottima soluzione anche per chi desidera trascorrere le vacanze con gli amici immerso nella bellezza.

Cala Greca si trova nella costa occidentale del promontorio di Punta Filasca, che la divide dalla spiaggia di Cala Moresca. Si tratta di due località tanto particolari quanto diverse l’una dall’altra.

Mentre Cala Moresca è caratterizzata da spazi verdi, in cui la natura rigogliosa incontra un mare calmo, Cala Greca, al contrario, si presenta come un anfratto incastonato tra alte scogliere e falesie, una natura selvaggia e un mare spesso periglioso, causa nei tempi passati di numerosi naufragi. 

Sebbene siano tanto diverse, offrono entrambe la possibilità di escursioni piacevoli immersi nella natura. Meritano una visita, soprattutto da parte di coloro i quali amano lo sport all’insegna dell’avventura.

La spiaggia di Cala Greca ha dimensioni molto ridotte ed è del tutto senza sabbia: sebbene questa caratteristica non sia amata da quei turisti che preferiscono arenili dorati, i suoi scogli e i suoi massi irregolari la rendono particolarissima e densa di fascino.

Qui il mare selvaggio trova la sua vera natura: le acque si colorano delle tonalità del verde e dell’oro, trasformandosi in un blu intenso verso il largo. Anche il fondale si presenta roccioso e irregolare, e la sua profondità lo rende adatto per attività come il diving, ma anche pericoloso.

Vacanze Marine - Cala Greca

Come raggiungere Cala Greca

Immersa in una natura selvaggia e aspra, Cala Greca è un’insenatura dall’accesso non del tutto agevole. Per raggiungerla, infatti, è necessario arrivare a piedi o in barca, in quanto l’asperità del terreno rende impossibile utilizzare qualsiasi altro mezzo.

Il sentiero che conduce a Cala Greca è piuttosto impervio: un percorso sterrato lungo circa settecento metri.

Partendo dal centro di Golfo Aranci, una strada sterrata ma percorribile in macchina conduce fino a un parcheggio a poca distanza da Cala Moresca, dove si potrà lasciare la macchina e continuare a piedi. Una volta giunti a Cala Moresca, sarà necessario attraversare a piedi il promontorio di Punta Filasca.

Dopo un percorso piuttosto ampio e agevole, si gira a sinistra, imboccando un sentierino più stretto che costeggia il Cimitero degli Inglesi. Da lì il percorso ridiscende fino al mare, lungo un tratto percorribile in pochi minuti.

Sardegna in immagini

Cala Greca: la meta ideale per trekking e sport acquatici

La natura selvaggia e incontaminata dell’area del promontorio di Punta Filasca è senza dubbio lo scenario ideale dove trascorrere le vacanze all’insegna dell’active life, magari in compagnia degli amici o assieme a un gruppo di sportivi appassionati della natura.

Non si tratta solo di poter godere di paesaggi incantevoli, ma anche di una natura che si presenta adattissima per molti tipi di sport, sia quelli da praticare in ambiente marino, sia quelli terrestri.

Dal trekking agli sport acquatici, infatti, l’offerta è ampia, anche grazie alle strutture che forniscono le attrezzature necessarie a chi vuole provare a cimentarsi in uno sport nuovo.

Fare trekking a Cala Greca

Chi ama il trekking al mare a contatto con la natura selvaggia sarà certo soddisfatto dall’escursione a Cala Greca. Sebbene per chi è esperto il tratto non sia molto lungo, la bellezza del paesaggio sarà sufficiente a soddisfare tutte le aspettative.

Il promontorio di Punta Filasca, bagnato da tre lati dal Mediterraneo, si estende sul mare raggiungendo un’altezza massima di circa settanta metri sul livello del mare, con piccole salite e discese che rendono la passeggiata molto varia.

Qui si trova anche il cimitero degli Inglesi, un monumento ai caduti durante i naufragi consumati sul mare antistante il promontorio. Sebbene la leggenda narri che lì siano sepolti i marinai inglesi periti in mare, in realtà qui sono sepolti i marinai italiani che affondarono con il veliero ligure Generoso II alla fine del XIX secolo, oltre a un militare della marina britannica morto nel 1900 per febbre malarica.

Oltre al percorso che conduce a Cala Greca, si può scegliere anche un sentiero che conduce verso la parte meridionale del promontorio.  Lì si trova il rudere della vecchia batteria, che risale alla Seconda guerra mondiale.

Potrebbe interessarti
Vacanze Marine - Vacanze al mare Veneto Jesolo
Vacanze al mare in Veneto

Il Veneto, prima tra le regioni italiane per numero di turisti, è la meta ideale per chi vuole vacanze in pieno relax, all’insegna di mare, sole e spiagge

Vacanze Marine - Cala Greca

Sport acquatici da praticare a Cala Greca

Diving e immersioni sono senza dubbio gli sport più adatti da praticare in questo tratto di mare dove i fondali, inizialmente bassi, si trasformano in luogo spettacolare dove si possono scoprire meravigliosi paesaggi e anfratti marini.

Si tratta, infatti, di un’area protetta, che fa parte della Riserva Naturale Regionale, in cui le acque si prestano agli sport acquatici, grazie alle sue acque limpide e cristalline.   

Per chi, invece, desidera raggiungere Cala Greca in barca, anziché a piedi, potrà essere la meta ideale per piacevoli escursioni in barca con gli amici, all’insegna della bellezza dei paesaggi e del divertimento.

Anche surf e windsurf sono perfetti da praticare in questi anfratti meravigliosi del Mediterraneo.

Condividi questo post