Curiosità, spiagge e location in italia per le tue vacanze

Vacanze Marine - Peperoncino Calabria riviera dei Cedri
VACANZE MARINE

VACANZE MARINE

Riviera dei Cedri: i prodotti tipici

La Riviera dei Cedri è un tratto della costa calabrese in cui i paesaggi meravigliosi si aggiungono a una vera eccellenza enogastronomica.

In un territorio che si estende per ben ottanta chilometri, tra località accarezzate dall’incantevole mare di Calabria, la Riviera dei Cedri è la destinazione perfetta per chi ha l’esigenza di una vacanza rigenerante all’insegna della bellezza.

Il territorio permette un’ampia scelta di località, caratterizzate da oltre 20 spiagge tra le più belle del mondo quali Tropea. Questo luogo è una vera e propria perla dello Ionio per la sua baia paradisiaca incastonata tra fondali trasparenti e sabbia di un bianco ineguagliabile.

Tra itinerari marini e un entroterra meraviglioso, trova il suo posto una particolare enogastronomia caratterizzata dalla produzione del cedro.

Questo frutto, che dalla forma ricorda un grosso limone, porta con sé una storia antica e ricca di sapore che ben lo rappresenta.

Noto al tempo di Plinio il vecchio con il nome di “mela assira” ha trovato il suo perfetto habitat nella terra calabrese ravvivandola della sua bella tinta verde. 

Vacanze Marine - San Nicola Arcella Riviera dei Cedri

I sapori della Riviera dei Cedri

Così come in tutta la Calabria, anche nella riviera dei Cedri sono moltissime le materie prime trasformate in prodotti alimentari di indubbia bontà.

Un elenco abbondante e goloso che non solo è in grado di accontentare qualunque palato, ma che ha ricevuto numerosi riconoscimenti: carni, formaggi, essenze e oli DOP (Denominazione di origine protetta), frutta e cereali IGP (Indicazione geografica protetta).

Prodotti diventati noti in tutto il mondo per il loro sapore inimitabile e che altresì mantengono proprietà organolettiche caratteristiche della terra da cui provengono e per questo unici. È il proprio il perfetto clima a permettere tutto ciò: un microclima senza eccessivi sbalzi termici.

La concentrazione ideale di umidità, calore, l’elevata temperatura climatica, la giusta distribuzione pluviometrica rendono il terreno una serra naturale a cielo aperto, in grado di produrre il meglio tra cedri, uva, fichi, olive, peperoncini e ortaggi. 

|Sponsorizzato

Il peperoncino di Calabria

Tra i prodotti più noti il peperoncino calabrese, famoso per la nomina ad honorem di “sua maestà il peperoncino”, è il responsabile del gusto unico e afrodisiaco che fa diventare particolare ogni piatto, aggiungendo quel pizzico di piccante inconfondibile. Sin dai tempi antichi era considerato il “lardo della povera gente”e rappresentava sia un valido prodotto nel baratto che un perfetto condimento dai poteri salutari per il corpo.

Ne esistono diverse tipologie:

  • Naso di cane: a forma di cono, è solitamente usato in cucina essiccato e nelle farciture degli insaccati);
  • Sigaretta, ha una forma sottile e diritta e viene conservato sott’olio o sott’aceto);
  • Guglia e Spingoletta, ha la forma di un cono lungo e d’abitudine viene utilizzato frescho a pezzi);
  • Ceraso, Cerasiello e Cerasella, sono rotondi e da mangiare crudi o nelle conserve sott’aceto e sott’olio.

Sono dei veri e propri idoli della cucina calabrese tanto da essere ingredienti onnipresenti in qualunque preparazione culinaria e diventarne un indiscusso simbolo. Amatissimi sotto forma di antipasti ripieni di tonno alici e capperi, o di crema per condire i primi e i crostini, fino ad arrivare alla marmellata piccante che si abbina alla perfezione ai formaggi locali.

Riviera dei Cedri: salumi e formaggi

Stabilire se, all’interno dell’enogastronomia calabrese, siano più appetitosi i formaggi calabresi oppure salumi è veramente impossibile, grazie all’elevatissima qualità di entrambi.

I salumi sono un’eccellenza grazie al fatto che hanno una produzione molto particolare: dalla carne di suini scuri, una razza tipica calabrese allevata in condizioni di libertà.

I formaggi, d’altronde, presentano un’ampia gamma di possibilità: dal caciocavallo di latte vaccino ai caprini, dal cacioricotta, ai pecorini in una varietà in grado di coprire ogni gusto, senza dimenticare le versioni aromatizzate al peperoncino.

Anche i salumi, dalla soppressata, al capocollo, dalla salsiccia alla pancetta, hanno varianti al peperoncino più o meno piccante. 

Vacanze marine - Tropea Riviera dei Cedri

Le dolcezze gastronomiche della Riviera dei Cedri

Meritano uno spazio tutto loro i dolci che meglio rappresentano  questa terra: i panicelli.

Veri e propri fagotti di foglie di cedro ripieni di uvetta appassita, piccoli pezzi di buccia di cedro, vengono legati da fili di ginestra e cotti al forno, meglio se a legna. Sono dolci tipicamente natalizi, ma per la loro bontà si è ormai soliti preparare e gustare tutto l’anno.

Conservano al loro interno, oltre a un gusto unico, un patrimonio culturale di grande rispetto. Per la loro preparazione si rende necessaria la creazione della lisciva, un’antica abitudine di mescolare acqua e cenere prodotta dalla cottura di piante ancora verdi dal profumo particolare. Vengono utilizzati il mirto, il cisto marino e il lentisco che per le loro caratteristiche peculiari trasmettono al dolce in cottura un sapore ineguagliabile.

Un dolce che decanta anche D’Annunzio nella sua “Leda senza cigno” rendendolo eterno. 

Ma non è tutto: qui infatti si trovano altre delizie autoctone di Calabria:

  • la liquirizia, la cui coltivazione è favorita dal terreno e dalle condizioni climatiche ideali;
  • la patata della Sila ottima da friggere;
  • i fichi di Cosenza particolari per riuscire a seccare direttamente sull’albero;
  • la cipolla rossa di Tropea, dolce e pregiata, è usata anche per conserve e marmellate;
  • la clementina, particolarmente gustosa e ricca di vitamina C;
  • il bergamotto il cui olio essenziale è molto ricercato sia in cucina che in ambito farmaceutico.
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email